Duke Fleed

Members
  • Numero contenuti

    7825
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di Duke Fleed

  1. Monkey Punch lo intravidi alla Lucca '93 (che bella la sua mostra di tavole originali! Al piano di sotto fra l'altro c'era quella di Alex Ross) mentre girava per il centro storico (all'epoca deserto, la fiera era al Palazzetto dello Sport). Koike altro mito dei manga, il suo Crying Freeman letto ai tempi Granata fu un vero shock, spero che prima o poi il suo Lone Wolf venga ristampato in una versione più degna (intanto non perdetevi il suo Samurai Executioner pubblicato dalla Goen che merita non poco e ha una ottima qualità di carta/resa di stampa)
  2. sarà pure un upscale come dici tu (io non ho avuto modo di verificare) ma intanto è uscito e stanno facendo le serie Toei in maniera "cronologica" da noi no per i motivi (pure ovvi) che ho spiegato sopra. Fatto sta che come si diceva quando esce roba Dynit di solito si tratta di prodotti di qualità medio/alta, quando esce roba Yamato medio/bassa, il discorso (ovvio pure questo) è tutto li, poi su i perchè e i percome si può discutere.
  3. Vabbè, io non ho visionato i Blu-Ray Yamato di Goldrake ma non ci sarebbe certo da stupirsi se quelli Dynit di Daitarn siano migliori, sappiamo da tempo quali sono le caratteristiche base dei due editori. Anzichè editare una versione "italiota" sarebbe stato meglio fare Devilman e Mazinger Z utilizzando i materiali dei Blu-Ray giapponesi ma ovviamente la cosa non è stata neanche lontanamente presa in considerazione dato che quelli sono prodotti che da noi funzionano meno rispetto a Goldrake o Jeeg.
  4. ah, non sapevo del numero zero, se così è probabile che le metteranno li, speriamo!
  5. ho notato però che non sono presenti i primi albi, quelli che contenevano solo illustrazioni + testo (non a fumetti, ma disegni spettacolari), peccato, io gli avrei inclusi. Discutibile anche la suddivisione in più albi anzichè volumone unico come in originale Dark Horse. Fra l'altro per fumetti anni 80 dai colori piatti sarebbe stato preferibile utilizzare una carta porosa non lucida per un miglior risultato.
  6. a me sembrano semplicemente gli stessi box uniti con un cofanetto in cartoncino leggero, dubito che si tratti di qualcosa di diverso
  7. si potrebbe discutere educatamente sulle questioni riguardanti Lee & co., che sono anche interessanti e sulle quali tanto si è scritto e visto ma questo si potrebbe fare con una personale normale, uno che riesce a capire che dietro certi aspetti di lavoro ci sono tante questioni, che nella vita reale non c'è lo stesso rapporto bianco/nero, buona/cattivo dei cartoni animati. Ma dato che parlare con un troll/hater poraccio che posta solo ed esclusivamente invettive al suo bersaglio di turno e rivelare chissà quali segretissimi (banalità o vere e proprie scemenze) è solo una perdita di tempo, preferisco mandarti a cagare direttamente
  8. scemo da competizione: pensi che non sappia chi sia Stan Lee? Cosa ha fatto e cosa non ha fatto? Tu caro mio dietrologo espertone scopritore dell'acqua calda dei miei stivali devi campare tipo 100.000 anni prima di conoscere un milionesimo di quello che conosco io sul fumetto (o su altro in genere, visto il livello di stronzate che spari di solito) e i suoi autori. Bada a insultare i morti và, che solo in quello sei bravo e capace
  9. bravo, hai (ri?)vinto il mongolino d'oro, contento adesso?
  10. è il caso di dire: excelsior! Sicuramente uno dei più visionari del mondo del fumetto RIP
  11. e quindi sarà Daimos il primo robottone Toei a uscire dall'"esclusiva" versione cartoncinata da edicola a 10 carte l'uno, il box me lo compro con piacere anche perchè lo propongono ad un ottimo prezzo (altrochè la versione cartoncinata...), di recente dopo secoli ho rivisto la serie su Sky e devo dire che è invecchiata abbastanza bene, al netto dei primi episodi dove il protagonista si infoiava ogni due minuti per la sua amata Erika il resto si mantiene per lo più divertente (e per alcuni aspetti anche originale). Il robot non è mai stato uno dei più belli a livello di design (anzi...) in compenso spesso i mecha "cattivi" erano fatti meglio del protagonista. Nota di alto demerito per il terribile doppiaggio/adattamento italiano, fatto senza alcuna voglia da uno dei peggiori team nostrani (se ne salva giusto uno più o meno) con anche lo squallidissimo "doppiaggio multiplo" in falsetto (come in Ken il guerriero, Vultus, ecc.) per non far capire che si trattava della stessa voce che doppiava più personaggi.
  12. beh, la politica Yamato è chiara e lapalissiana, prima si inculano i malcapitati a più non posso con i DVD cartoncinati e quelli "in esclusiva limitatissima" e poi per chi rimane dopo c'è la versione "umana"
  13. il "vero" Thanos è proprio quello! Bella action figure, molto fedele alla versione originale dei comics e c'è pure la sua "amata" (con anche la finta faccia applicabile!), comprata anch'io diversi anni or sono
  14. Beh, che i DVD Gazzetta (o TV Sorrisi & canzoni et similia) siano emerite inculate ormai è ben noto a chiunque tranne al celebre "grande pubblico" (sempre meno "grande" ormai...) delle edicole. Si, 39 euro è un prezzo giusto ed accettabile. Speriamo siano di qualità e non semplici versione blu-ray dei vecchi DVD!
  15. davvero incredibile questo fatto di una gravità inaudita, è ora passata di fare in modo di curare per bene le infrastrutture di 'sto paese altrimenti rischiamo che cose del genere si ripetano e non è assolutamente accettabile
  16. pardon, mi pareva lo avessero annunciato
  17. è uscito solo in dvd cartoncinato per ora, io aspetto che lo passa Sky che 10 euro a botta per quei dischi non glieli mollo
  18. In Giappone Grendizer non è ancora uscito in blu-ray, il fatto che esca da noi prima che laggiù un po' sorprende (e fa temere per la qualità video a dirla tutta, vedremo...), la copertina in effetti non è strepitosa ma tant'è
  19. eh, sono due tipi di acquirenti del tutto diversi, quelli da "cartoncinato da edicola" sono in prevalenza il cosiddetto "grande pubblico" che non conosce fumetterie e/o negozi specializzati che puoi ancora "prendere per il naso" con dischi DVD a 10 euro l'uno con una confezione da terzo mondo, viceversa se vai anche nei negozi fisici non ti puoi permettere prezzi epocali per un semplice box di DVD. Daimos a 40 euro per 11 dischi è una più che buona proposta. Come buoni sono i blu-ray box Dynit di Tekkaman o Kyashan considerando a quanto vengono venduti i succitati semplici DVD cartoncinati...
  20. il doppiaggio è penoso, però come dicevo è una serie che ha retto nonostante il tempo trascorso e con un buon staff di animatori (da segnalare pure la colonna sonora, opera dello stesso di quella di Goldrake). Una serie probabilmente sottovalutata e meno diffusa di altre in Italia, in Giappone probabilmente se lo ricordano al pari di Grendizer! Non a caso se non erro fu uno dei primi GX Chogokin Bandai...
  21. i D.C, sono davvero una goduria, presi anche io ovviamente
  22. eh, mi pareva e mi hai fatto ricordare poi che in tante sale c'era SOLO di pomeriggio, insomma: presentato proprio alla cazzo di cane per usare un francesismo. Campagna marketing/distributiva di basso livello, bassi risultati, anche se bisogna dire a loro scusante che proporre anime giapponesi è talvolta un po' complicato in Italia (e di questi tempi)
  23. Sicuro che sia passato come per qualsiasi altro film? Mi pareva di ricordare le solite "limitazioni". Comunque fatto sta che in tanti non sapevano del film e se è successo significa che la campagna di marketing non ha funzionato a dovere e questo nonostante l'anteprima mondiale e l'ospitata di Go. Visti i risultati chissà se ci riproveranno, potrebbero finire su Netflix visti i tempi e il successo di Devilman Crybaby